Ogni giorno spero di incontrarlo,ma piu lo vedo e piu mi faccio del male

(Fonte: ricordicheannegano, via ciochemifastarebeneseitu)

So cosa significa voler morire e che sorridere fa male. E che ci provi ad inserirti ma non ci riesci. Che fai del male al tuo corpo per cercare di distruggere la cosa che hai dentro.
Ragazze interrotte.

(Fonte: magnolioideae, via ho-bisogno-di-essere-salvata)

'Ehy ciao.Come stai? E'un po che non ci sentiamo.
Spero tu stia bene.
Sono le 2.00, e probabilmente sto disturbando.
Beh,mi dispiace d’essere un disturbo però ti giuro che avevo bisogno di parlarne con qualcuno.
Questa notte è una delle tante notti dove piango, mi dispero, soffoco e spero che tutto questo finisca.
Ogni mattina mi sveglio insoddisfatta per il solo fatto che io apra gli occhi.
Mi sento un disastro. Vorrei tagliare i miei fottutissimi polsi perchè non trovo nessun’altro motivo per sorridere un solo secondo,e,perchè so che se lo facessi non importerebbe a nessuno.
Sono all’esaurimento, all’esasperazione.
Non so più io chi sono, non sò più se vale la pena andare avanti.
Certe volte riesco a scordare tutto questo,veramente. Metto una maschera e sorrido. Ma poi ci sono certe volte in cui veramente casco,amore mio.
Ci sono certe volte in cui io veramente vorrei dire addio a questo mondo. Ci sono certe volte in cui le lacrime proprio non si fermano.
Ho perso tutto ciò che riusciva a rendermi felice.
Ho perso tutto. Ho perso me stessa.
Vorrei tornare indietro ed essere la ragazza solare e sorridente che ero,quella ragazza forte che nessuno riusciva ad abbattere.
Ecco,io vorrei essere quella. Non questa. Non questa che piange, che sanguina, che porta lividi addosso. Questa proprio no.
E sono così ingenua,così piccola.
Così senza forze. Mi chiedo perchè tutto questo.
Perchè le persone se ne vanno? Perchè il mondo è così cattivo?
No,dico ..perchè è così con me?
Perchè tutti devono sempre farmi sentire un errore? Perchè non posso essere soddisfatta del mio fisico? Perchè non sono nata con due gambe da far invidia al mondo?
Me lo dici tu,amore? Tu lo sai?
Sto sul serio toccando il fondo. Se chiudo gli occhi vedo il nero,se li riapro lo stesso. Buio.
Sono sola,sola e persa. E io credo di non farcela.
Perchè il mondo è così cattivo?
Io ancora mi chiedo perchè mi è stato assegnato questo destino.
Nascere. Crescere. Tirare avanti. Stare male. Aver voglia di morire. Sopravvivere. E poi,dopo tanti anni,morire.
Non riesco ancora a spiegarmi perchè nella mia testa ci sia solo la parola ‘Suicidio’.
C’ho provato tante volte. In tanti modi,eppure sono ancora qui.
Ogni notte cerco di stringermi,mi stringo forte al mio petto.
Mi do la forza, mi dico ‘vai avanti,puoi farcela’. Ma no,io non ce la faccio.
Le mie braccia non bastano e a me proprio non mi va piu di abbracciarmi da sola.
Salvatemi. Cioè,salvami amore mio. Anche se non t’importa di me. Anche se non mi pensi. Salvami.
Salvami da me stessa,perchè ogni volta che io cerco di rialzarmi dopo un pò mi ributto giù da sola.
Sto guardando il cielo stanotte, la luna,le stella. C’è una luna bellissima. E’ un qualcosa di meraviglioso. Vorrei che ci fosse qui qualcuno a vederla con me oltre me stessa.
Sto guardando il cielo e so di non poterci arrivare. Il mio posto è qui.
Nella tristezza, nella solitudine. Forse è questo che merito. Però tu sorridi,sorridi sempre.

-Tua,ex-piccola.
Ah,dimenticavo.Se leggerai tutto questo,non preoccuparti. E’ tutto okay. ‘

Vi sono suicidi invisibili. Si rimane in vita per pura diplomazia, si beve, si mangia, si cammina. Gli altri ci cascano sempre, ma noi sappiamo, con un riso interno, che si sbagliano, che siamo morti.

(Fonte: lodoredellinferno, via volevosoloessereamata)

Che poi è strano.
Ti svegli una mattina, guardi il soffitto e non senti niente.
Ma proprio niente.
Non sei né felice né triste, né sereno né irritato.
Non senti niente.
Come se fossi un fantoccio di gomma destinato a non provare emozioni.

(Fonte: needv0dka, via two---trees)

Che poi guardavo le sue labbra e immaginavo le mie posate sulle sue, e mi ci perdevo.

(Fonte: symbiosis-s, via haipromessodiportarmialmare)